Corte Turco

Descrizione

Tra le tranquille colline moreniche del Lago di Garda, nascosta tra i vigneti, si trova Corte Turco, esempio di quelle corti rurali che, tra il 1500 ed il 1800, hanno caratterizzato questo territorio.

La corte ha una storia molto ricca ed una splendida mappa cinquecentesca, che mostra le proprietà del Conte Spolverini da Palazzolo, ne testimonia la presenza già nel XVI secolo.

Il suo nome deriva da quello che fin dal medioevo gli abitanti della zona chiamavano “MonteTurco. L’edificio è composto da mattoni e ciottoli ed è racchiuso dentro una mura sempre di ciottoli.

Un’ala del fabbricato ospita un interessante museo contadino che conserva gli attrezzi da lavoro della terra di due secoli fa nonché documenti originali dell’epoca. Ulteriore reperto è una bandiera francese, probabile residuo della seconda guerra d’indipendenza.

Come arrivare

Da San Giorgio in Salici, sulla via Belvedere superato il cavalcavia sulla linea ferroviaria, svoltare a sinistra per via Gaburri. Percorrere la via per circa 2 km; superare il cavalcavia dell'autostrada e seguire la strada sterrata ancora per 1 km circa. La Corte si trova sulla vostra destra. 

Da Verona e da Peschiera del Garda percorrendo la strada regionale n. 11, presso la località Crocette / incrocio con via Platano, prendere la direzione per San Giorgio in Salici. 

Autostrada A4 Venezia Milano: uscita al casello Sommacampagna, alla rotonda a sinistra in direzione Sona / Bussolengo. Dopo 4 km circa, continuare in direzione Bussolengo; dopo il sottopasso girare a destra per la strada regionale n. 11 in direzione Peschiera del Garda. Presso la località Crocette / incrocio con via Platano, prendere la direzione per San Giorgio in Salici.

Autostrada A22 Brennero Modena: uscita al casello Verona Nord, direzione Peschiera del Garda – strada regionale n. 11. In località Crocette / incrocio con via Platano, prendere la direzione per San Giorgio in Salici.

Contatta le Terre del Custoza

*
*
*
*